Teledurruti - Ancora io? Oggi è la giornata mondiale di chi si è stancato di se stesso

tag:, , ,

Una Risposta to “Teledurruti - Ancora io? Oggi è la giornata mondiale di chi si è stancato di se stesso”

  1. Francesco Ugo Oliveti Says:

    Solitudine di massa della violenza giovanile dei figli padroni abili a maneggiare le nuove tecnologie come la punta di un iceberg e sotto i debiti del gioco d’azzardo di adulti senza esserlo come il calciatore o la velina che hanno solo modelli da adulti dove regna il bullismo endemico di un mondo virtuale dilatato nell’incesto cannibalistico e mercificato degli impulsi di un apatico che subisce interrogazioni senza verbale a proposito del mercato sporco della droga dove si usa firmare i corpi per legittimare la propria esistenza, con foto su internet, io per definizione problematico, altamente traumatico, io amico di amici, io minacciato di futuro, io esautorato verticalmente e tutto questo è vero dalla fine della fame, io, memoria d’uso, io ancora esplosione semiologica, ancora io.

Lascia un Commento